categoria azienda Cooperativa Sociale I-dea Job
logo Cooperativa Sociale I-dea Job
Cooperativa Sociale I-dea Job
Cooperativa sociale per il lavoro
Cooperativa sociale per il lavoro

STRATEGIA E MISSIONE




La cooperativa sociale, nata dalla collaborazione professionale di Davide Abbiati e Antonio Brandolini, rispettivamente il Presidente del CdA ed il Responsabile Amministrativo di i-Dea Job, si rivolge prevalentemente al mercato della zona della provincia milanese e pavese.


i-Dea Job, tramite i soci lavoratori e i dipendenti, può attivare un grande numero di iniziative lavorative, sia direttamente che in convenzione o in appalto.

In particolare:


  • Vibrofunitura
  • Lavorazioni meccaniche (foratura, filettatura e nastratura)
  • Assemblaggio parti meccaniche
  • Confezionamenti vari
  • Lavorazione manuali su resistenze elettriche per frigoriferi
  • Gestione in appalto di centri ricreativi estivi, piano vasca piscine e bar
  • Servizi di pulizia, imbiancatura e manutenzione di immobili
  • Gestione dei laboratori di produzione di manufatti
  • Promozione e gestione di corsi ed attività di formazione professionale

Strategia ed obiettivi di i-Dea Job


Lo scopo principale di i-Dea Job è quello di diventare un affidabile punto di riferimento nel territorio del Magentino per l’inserimento di lavoratori svantaggiati, assumendo il ruolo di strumento e supporto per i vari enti sociali e collaborando con questi per migliorare la condizione dei lavoratori.


Per raggiungere tali obiettivi, i-Dea Job segue due strade principali:

  1. Il miglioramento dei processi produttivi: in questo modo, oltre a soddisfare sempre di più la propria clientela e massimizzare i profitti, si ottengono più risorse da investire nei macchinari e nelle attrezzature, al fine di rendere il luogo di lavoro più confortevole e di creare un rapporto di lavoro stabile e duraturo
  2. Il miglioramento e la crescita nei rapporti con assistenti sociali, SIL (Servizio di Inserimento Lavorativo), etc. La priorità di i-Dea Job, infatti, è l’inserimento nel lavoro del personale svantaggiato, risultato di una stretta sinergia con gli enti preposti.
  3. Il progetto i-dea life, un progetto di assistenza e aiuto del personale svantaggiato.

Cos’è una cooperativa sociale?


Le società cooperative sono enti che operano con uno scopo mutualistico anziché lucrativo. In altri termini, forniscono ai loro soci beni, servizi ed opportunità lavorative a condizioni più vantaggiose rispetto a quelle del mercato.


La differenza sostanziale tra una cooperativa sociale, come i-Dea Job, e una società di capitali o di persone è il suo fine: una cooperativa sociale opera con l’intento di assicurare ai suoi soci un lavoro o la possibilità di godere di alcuni beni di consumo.


La cooperativa sociale si costituisce con un atto pubblico, redatto di fronte ad un notaio, e prevede uno Statuto.


A seguito della stipulazione dell’atto, la società deve iscriversi al Registro delle Imprese e denunciare l’inizio delle attività al Comune entro 30 giorni.

Obiettivo delle cooperative sociali


Le cooperative sociali sono strutture imprenditoriali in tutto e per tutto ma che, nonostante questo, non hanno l’obiettivo di realizzare un concreto profitto economico bensì di ricercare la solidarietà all’interno della società e di ricavarne un beneficio.


A tale scopo, ogni cooperativa sociale dispone di risorse che devono essere organizzate imprenditorialmente, proprio come in un’attività commerciale, e ottimizzate sotto l’aspetto economico, dell’efficacia e dell’efficienza.

Che tipi di cooperative sociali esistono?


Le cooperative sociali si distinguono tra di loro per la forma e l’obiettivo: esistono, in particolare, cooperative di tipo A e di tipo B.


Mentre le cooperative sociali del primo tipo (A) gestiscono servizi socio-sanitari ed educativi (centri sociali, strutture sanitarie, etc), quelle del tipo B si occupano dell’inserimento nel mondo del lavoro di soggetti svantaggiati per diverse ragioni.


Questo inserimento può avvenire in ambito agricolo, industriale, commerciale ed artigianale e gli individui cui si rivolge possono essere portatori di handicap, tossicodipendenti, minori in età lavorativa, ex carcerati, etc.




La missione della cooperativa sociale i-Dea Job, quindi, è quella di offrire ai dipendenti quante più occasioni di lavoro per conto di terzi possibili: lavoro che, grazie anche alla supervisione di un personale esperto e qualificato, si presta ad essere volto con il massimo della precisione.




Gli organi di una cooperativa sociale


Gli organi di cui si compone una cooperativa sociale sono l’Assemblea dei soci, il Consiglio di Amministrazione ed il collegio sindacale (o revisore).


L’assemblea è composta dai soci, che hanno diritto di voto solo se risultano iscritti da almeno 90 giorni. Ogni socio ha un voto, qualunque sia il valore della quota o il numero delle azioni.


Se la società ha più di 3000 soci, e svolge la propria attività in più province, deve organizzare assemblee separate. In questo caso, vengono eletti dei delegati che partecipano anche all’assemblea generale.


Il consiglio di amministrazione è scelto tra i soci cooperatori dall’assemblea, fatta eccezione per i primi amministratori, che sono eletti nell’atto costitutivo della cooperativa sociale.


Qualunque sia il modello di amministrazione adottato, le decisioni relative all’ammissione/esclusione di soci e quelle sui rapporti mutualistici non possono essere mai delegate.


Il collegio sindacale è obbligatorio nei casi previsti dal codice civile e quando la cooperativa emette degli strumenti finanziari non partecipativi.