categoria azienda Cooperativa Sociale I-dea Job
logo Cooperativa Sociale I-dea Job
Cooperativa Sociale I-dea Job
Cooperativa sociale per il lavoro
Cooperativa sociale per il lavoro

IDEA LIFE




Costituita nel 2013 da due soci attivi nel mondo del sociale e nella fornitura di servizi conto terzi, i-Dea Job è una Cooperativa Sociale di tipo B, che inserisce persone appartenenti alle fasce più deboli della società nel mondo lavorativo.

In altri termini, i-Dea Job offre una seconda possibilità a:


  • Mondo dei giovani
  • Ex tossicodipendenti o persone in trattamento per il superamento di una dipendenza
  • Disabili fisici e psichici
  • Persone in condizione di svantaggio e marginalità socioeconomica
  • Disabili in costanza di divenire

La nascita di IDEA LIFE


La costante crescita ed il lungimirante sguardo al futuro di i-Dea Job hanno dato vita ad un nuovo progetto, IDEA LIFE, il cui obiettivo è contribuire al miglioramento delle performances lavorative di giovani svantaggiati, così da creare un impatto diretto e da rendere più efficace l’attività delle imprese sociali che li accolgono.


Un lavoratore produttivo e adeguatamente inserito nel contesto lavorativo apporta tre vantaggi:


  1. Miglioramento della società
  2. Miglioramento delle performances
  3. Aumento delle possibilità occupazionali

Perché IDEA LIFE?


Il reparto gestionale di i-Dea Job, grazie al confronto con altre realtà simili, ha avuto l’opportunità di riscontrare che i bisogni e le difficoltà della vita quotidiana e la mancanza di assistenza post-assunzione concorrono direttamente all’interruzione del percorso lavorativo del soggetto svantaggiato, vanificando così l’efficacia dell’attività dei servizi sociali.


IDEA LIFE è un modello innovativo di supporto del lavoratore svantaggiato e dell’impresa sociale, che coinvolge Servizi Sociali e SIL (Servizio Integrazione Lavorativa) nei servizi pre e post-assunzione.


I servizi preassunzione comprendono il supporto necessario all’attivazione del rapporto lavorativo mentre quelli successivi riguardano il supporto alla conciliazione della vita lavorativa con quella personale e relazionale.

IDEA LIFE: cronistoria di un caso reale


  • Luglio 2015: un giovane in condizione di svantaggio inizia a lavorare presso i-Dea Job tramite una borsa lavoro
  • Nel periodo di prova mostra buone capacità lavorative
  • A seguito delle opportune verifiche, la persona viene assunta presso i-Dea Job con un contratto a tempo indeterminato
  • Dopo 2 mesi dall’assunzione, il Comune di residenza gli assegna un appartamento
  • Si verifica un improvviso calo della produttività della persona, unito ad episodi di scontrosità che influiscono in modo negativo sul clima della Cooperativa

Due eventi positivi – l’assunzione e la casa – hanno causato una condizione depressiva preoccupante.

Come mai?


La casa assegnata non era ammobiliata, la persona era sola e non in grado di far fronte ad alcune incombenze che potrebbero apparire banali (acquisto mobilio, allacciamento delle utenze).


Soluzione: i colleghi, insieme ai dirigenti di i-Dea Job, si sono impegnati volontariamente a reperire mobilio di seconda mano e ad aiutare fattivamente il soggetto, imbiancandogli casa e accompagnandolo agli sportelli per il disbrigo delle pratiche burocratiche legate al trasloco.


Da quel momento in poi, la persona riprende i suoi standard lavorativi, migliorandoli in breve tempo e collaborando con uno spirito di gruppo positivo e piacevole.




Grazie al coordinamento gestionale ed amministrativo dei servizi, nonché alla dedizione del personale, le persone da i-Dea Job non sono mai sole nell’affrontare i problemi quotidiani e possono così aumentare il loro periodo di permanenza al lavoro.



Chi beneficia di IDEA LIFE?


I principali beneficiari del progetto IDEA LIFE sono due, i giovani in condizione di svantaggio e le Imprese Sociali.


I giovani svantaggiati, a causa di disabilità o per la provenienza da contesti di marginalità, vengono assunti dalle Imprese Sociali in regime di inserimento lavorativo o ex art. 14.


I risultati attesi da questa collaborazione sono 500 nuovi utenti, segnalati dai servizi competenti nella zona del milanese.


Le Imprese Sociali, invece, ovvero le Cooperative e le aziende che impiegano personale svantaggiato, potranno usufruire dei servizi offerti tramite il progetto IDEA LIFE, al fine di migliorare le proprie performances e l’organizzazione interna del lavoro.

Che servizi offre IDEA LIFE?


Il progetto IDEA LIFE prevede l’erogazione di servizi di varia natura, tra cui:


  • Coaching con psicologo interno
  • Sostegno psicologico
  • Medico
  • Legale
  • Accesso ad agevolazioni
  • Organizzativo-gestionale
  • Disbrigo di pratiche
  • Formazione



Il progetto IDEA LIFE è un innovativo progetto di assistenza e di aiuto del personale svantaggiato e delle Imprese Sociali, il cui scopo è quello di inserire i soggetti provenienti dalle fasce più deboli della società nel mondo del lavoro, seguendo una filosofia di collaborazione ed attenzione alla persona.



Coaching psicologico


Attraverso il coaching sul lavoro si potrà procedere all’affiancamento e all’osservazione del lavoratore con i seguenti scopi:

  • Valutare il potenziale e il funzionamento psicologico del soggetto
  • Valutare le dinamiche relative all’interazione dipendente/ambiente relazionale


Il servizio di coaching si svilupperà su due livelli:

  • La psicologa informa i responsabili di produzione sugli esiti della valutazione, formandoli anche sulle tecniche di comunicazione più funzionali ed individuando i lavori più compatibili con le capacità del singolo lavoratore
  • Affiancando i responsabili, la psicologa interverrà attivamente sui processi di apprendimento del lavoratore, facilitandone la chiave di lettura delle procedure e aumentando le competenze e la produttività


Questi sono gli elementi innovativi:

  • Una psicologa viene formata sull’esecuzione delle lavorazioni
  • I responsabili di produzione vengono formati sul funzionamento psicologico dei dipendenti


Modalità operative


I diversi professionisti, tra cui avvocati, artigiani e psicologi, coinvolti per le complementari tipologie di servizi, vengono incaricati secondo lo schema della “prestazione a chiamata” ed applicano tariffe agevolate e trasparenti, grazie alle specifiche convenzioni con IDEA LIFE.


Ad oggi, sono state raccolte adesioni di massima tra molti professionisti della zona nella quale verrà realizzato il progetto.

I ricavi del progetto


La buona riuscita del progetto IDEA LIFE è assicurata dalla possibilità di mantenere i costi di avvio fissi molto bassi, in quanto verrà impiegata la struttura organizzativa già esistente in i-Dea Job.


Alle Imprese Sociali, IDEA LIFE proporrà le seguenti tipologie di pacchetti di servizi, coinvolgendo i professionisti esterni:

  • Servizio a chiamata
  • Servizio di coaching
  • Servizio di consulenza su organizzazione del lavoro all’interno dell’Impresa (vendita del “know-how”)


Sostenibilità


Sin dal primo anno, IDEA LIFE potrà essere economicamente sostenibile, poiché:

  • I costi fissi saranno contenuti
  • Saranno applicate economie di scala per i costi del personale e la maggior produttività, derivante dai servizi erogati, compenserà lo squilibrio iniziale tra costi e ricavi
  • Le prestazioni dei professionisti saranno corrisposte dai clienti


Replicabilità


Il progetto IDEA LIFE è replicabile in ogni altro ambiente idoneo a creare le semplici condizioni di base per lo sviluppo dei servizi, sia esso una Cooperativa, un’Impresa Sociale o un’agenzia del lavoro.


Scalabilità


Grazie alla flessibilità del servizio, garantita dal lavoro a chiamata, IDEA LIFE è perfettamente scalabile sia nell’aumento dei bisogni che nella diminuzione degli stessi.


La capacità di risposta sarà adattabile alle esigenze riscontrate sul mercato, sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo (numero e tipologia di prestazioni richieste).